Nuovo granulatore CMG per macinazione a secco o ad acqua

giovedì 26 ottobre 2017 / Pubblicato in News degli espositori

Per la macinazione efficiente di scarti in plastica di provenienza industriale o post consumo, in particolare bottiglie in PET, CMG propone adesso il nuovo granulatore 916, disponibile in versione a secco o ad acqua. La macchina si contraddistingue per ridotta usura delle lame, bassi costi di manutenzione, risparmio energetico, rotore a lame standard o usa e getta e produzione da 3,5 a 7 tonnellate all’ora.

Il granulatore presenta una camera di taglio di 916 x 1600 mm con taglio tangenziale Twin Shear a 6 lame rotanti e 2 lame fisse, messo a punto dallo stesso costruttore. I supporti delle lame rotanti sono in materiale antiusura e risultano facilmente amovibili e sostituibili. In materiale antiusura sono anche le piastre, che possono essere sostituite senza smontare la camera di taglio. Il rotore può essere dotato di lame sia convenzionali (modello 916) sia usa e getta (modello 916-UG), che non richiedono alcuna regolazione in versione sia fissa sia rotante.

I mozzi di supporto dei cuscinetti e i blocchi delle lame fisse sono predisposti per il raffreddamento ad acqua. I primi, inoltre, presentano scarico della polvere e anelli di tenuta, per proteggere i cuscinetti tanto dalla polvere quanto dall’acqua. Movimenti quali l’apertura della culla di supporto di griglia e tramoggia e il bloccaggio del rotore sono azionati idraulicamente, per manutenzione facile e veloce. La macchina può essere fornita con impianto elettrico standard o a risparmio energetico, con monitoraggio e registrazione delle statistiche delle operazioni eseguite e della produzione.

AREA RISERVATA ESPOSITORI

Password smarrita?

PASSWORD SMARRITA?

`