Pressa Negri Bossi da 2.250 ton negli USA

martedì 9 gennaio 2018 / Pubblicato in News degli espositori

Lo stampatore statunitense Ferriot, con sede e stabilimenti a Akron (Ohio) ha completato i lavori di consolidamento strutturale in vista dell’installazione di una pressa ibrida Negri Bossi Bi-Power VH2000-22500, con forza di 2.250 tonnellate, che giungerà in azienda all’inizio di gennaio su 18 camion. La macchina amplierà la capacità dell’azienda di produrre pezzi di grandi dimensioni, riducendo i tempi di consegna.
La pressa è dotata di interfaccia di controllo Columbia, robot Kuka, integrazione con il sistema informatico centrale e accesso senza fili ai servizi di teleassistenza Amico.
Data la stazza della pressa, sono stati necessari interventi di preparazione e consolidamento della fondazione, che hanno richiesto quattro settimane di lavoro (nella foto).
Fondata nel 1946, Ferriot opera nella trasformazione conto terzi di materie plastiche ingegneristiche per applicazioni industriali, seguendo l’intero processo, dal design dei pezzi fino ai test di qualità sui prodotti finiti. Nei suoi reparti dispone di presse con forza di chiusura da 40 a 2.200 tonnellate, oltre a isole di assemblaggio, saldatura e decorazione dei pezzi stampati.

Fonte: Polimerica (www.polimerica.it)

AREA RISERVATA ESPOSITORI

Password smarrita?

PASSWORD SMARRITA?

`
<% if macplasBase.Lingua="IT" then%> <% else %> <% end if %>