Pedaliera premiata in mostra allo stand 2Mila

martedì 22 maggio 2018 / Pubblicato in News degli espositori

La società finlandese ABM Composite si è aggiudicata il primo premio per l’innovazione nelle bioplastiche “Bio-based Material of the Year 2018”, assegnato il 15 maggio scorso durante l’International Conference on Bio-based Materials di Colonia.
L’azienda ha ottenuto il riconoscimento per il prototipo di pedaliera auto in PLA rinforzata al 30% con una speciale fibra di vetro lunga biodegradabile “BGF” (Bio Glass Fibre), già sperimentata con successo in ambito medicale e ora pronta per applicazioni industriali.
La pedaliera sarà visibile anche a Plast 2018 presso lo stand del partner italiano 2Mila srl (hall 13 C165), che ha avviato con ABM Composite una collaborazione per sviluppare nel nostro paese applicazioni con i biocompound termoplastici e le Bio Glass Fibre dell’azienda finlandese.
Certificate DinCertco secondo la norma UNI EN 13432, le nuove fibre BGF-LFT consentono di rinforzare diversi polimeri biobased come PLA, PHA e PHB mantenendo le proprietà di compostabilità in impianti industriali (in manufatti con spessori adeguati) e conferendo superiori proprietà meccaniche e termiche, paragonabili a quelle offerte dai tecnopolimeri tradizionali (PC, PC/ABS, PA6, SAN, ABS, e PP).
Grazie ad una speciale tecnica di funzionalizzazione, le fibre di vetro BGF possono essere rese compatibili con diverse matrici polimeriche biobased (PLA, PHB, o polimeri a base di amido).
Oltre alle fibre per rinforzo, ABM Composite propone con il marchio ArcBiox una linea di compound a base di bioplastiche rinforzate con fibre di vetro BGF corte o lunghe in diverse percentuali, anche per contatto con alimenti o acqua potabile, come il grado ArcBiox f-SGF15-A1, PLA rinforzato con il 15% di fibra di vetro BGF.

 

Fonte: Polimerica (www.polimerica.it)

AREA RISERVATA ESPOSITORI

L'area riservata viene attivata entro fine agosto 2020 per gli iscritti entro i termini

PASSWORD SMARRITA?

`