Da Mondon soluzione chiavi in mano per film agricolo

mercoledì 23 maggio 2018 / Pubblicato in News degli espositori

Azienda specializzata nella costruzione di macchine per la lavorazione e l’avvolgimento di film plastici, Mondon (padiglione 15, stand C59 a Plast 2018) propone una soluzione chiavi in mano dedicata ai produttori di film agricolo. Questo sistema di avvolgimento completamente automatico è disponibile per film estensibili e non e i vantaggi offerti da entrambe le versioni possono essere integrati su qualsiasi linea dedicata alla realizzazione di film plastici.

 

Film non estensibile per pacciamatura e serre

Collegato direttamente alla linea di estrusione, l’avvolgitore FTW ha il compito di avvolgere film tubolare o piano. L’avvolgitore carica le anime e scarica quelle piene in totale autonomia. Il sistema di giunzione dei film e di cambio automatico della bobina garantisce processi privi di interruzioni, elimina la necessità di utilizzare un accumulatore e lascia all’operatore il solo compito di caricare le nuove bobine in tempo mascherato. L’avvolgitore, infine, trasferisce le bobine finite alla stazione di imballaggio.

La confezionatrice automatica imballa e sigilla le alte bobine provenienti dall’avvolgitore e, mediante saldatura a ultrasuoni dei bordi, viene creata una sorta di maniglia che ne semplifica la movimentazione. Le bobine vengono quindi trasportate verso il pallettizzatore completamente automatizzato che compone strati di bobine, li fissa insieme ed, eventualmente, inserisce inserti fra uno strato e l’altro. Questo sistema consente tra l’altro di memorizzare la composizione di ciascun pallet, il numero di strati, la presenza o meno di inserti, il numero di bobine per strato ecc.

 

Film soffiato estensibile per avvolgimento di balle

L’avvolgitore FTW è concepito per trattare anche film soffiati estensibili. Un sistema di taglio consente di ottenere fino a 500 o 750 nastri. L’avvolgitore integra una tecnologia che permette un cambio di bobina completamente automatizzato, scaricando quelle finite e caricando in tempo mascherato le anime. L’altezza della bobina viene rilevata automaticamente con grande precisione, offrendo la possibilità di avvolgere bobine di altezza diversa. Questo doppio avvolgitore è disponibile in 3 configurazioni: “face-to-face” (con le estremità anteriori delle bobine una di fronte all’altra), “back-to-back” (con le estremità posteriori delle bobine una di fronte all’altra) o con le bobine impilate una sopra l’altra.

La macchina imballatrice completamente automatica carica le custodie in cartone, vi inserisce le bobine di film accompagnate da un foglio e, infine, le chiude. Una volta completate, le confezioni vengono inviate alla stazione di pallettizzazione. Il pallettizzatore posiziona le confezioni di bobine sui pallet e integra modelli di pallet flessibili, adattabili in base alle esigenze specifiche. Questo pallettizzatore altamente versatile può essere installato anche su linee preesistenti e utilizzato in simultanea su due linee di imballaggio.

 

Fonte: MacPlas (www.macplas.it)

AREA RISERVATA ESPOSITORI

L'area riservata viene attivata entro fine agosto 2020 per gli iscritti entro i termini

PASSWORD SMARRITA?

`